venerdì 28 agosto 2015

Torino e Fiorentina con il cuore per illuminare uno stadio


TORINO E FIORENTINA DI NUOVO AL FIANCO DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN
Dopo il successo dello scorso anno torna la raccolta fondi gemellata, all’Olimpico e al Franchi, in occasione delle gare di Serie A TIM.

Uno dei più forti e longevi gemellaggi esistenti nella serie A, quello tra tifosi viola e granata, torna a sposare una iniziativa comune anche fuori dal campo: garantire dignità alle persone con sindrome di Down e rendere la loro vita migliore.
Dopo la bella esperienza dello scorso anno, anche in questa stagione sportiva – il 30 agosto a Torino e il 24 gennaio 2015 a Firenze – grazie all'impegno e alla volontà delle due società si giocherà un'altra grande partita, una sfida oltre il calcio da vincere insieme alle rispettive tifoserie: la lotta al pregiudizio e alla discriminazione, per una “reale” inclusione delle persone con sindrome di Down nella società.
Primo appuntamento domenica sera allo stadio Olimpico quando volontari, ragazzi e ragazze con sindrome di Down, approfittando della sfida in notturna offriranno, in cambio di una piccola donazione, braccialettini starlight in duplice colore: granata e viola... o meglio, due colori uniti in un unico abbraccio!
Trisomia 21 Firenze (www.at21.it) e Vale un Sogno Torino... utilizzeranno i fondi raccolti per sostenere progetti di autonomia e per migliorare la qualità della vita delle persone con sindrome di Down.

Nessun commento:

Posta un commento